Acido Alcalino: l’equilibrio per la Salute e il Benessere

Molto spesso incontro persone che mi chiedono delucidazioni in merito all’importanza o meno di mantenere il nostro organismo in una condizione alcalina.

Acido Alcalino
Indice dei contenuti

Il Ruolo Cruciale del pH nel Nostro Organismo

Spesso i dubbi riguardano anche la scelta degli alimenti e le ripercussioni che possono scaturire dalla scelta di consumare abitualmente alimenti che creano acidità nel corpo.

Innanzitutto è importante sapere che il nostro sangue ha un pH che si aggira tra 7,3 e 7,4 in una scala di valori che va da 1= massima acidità a 14= massima alcalinità.

Per mantenere questa condizione leggermente alcalina, il nostro corpo tende spontaneamente a innescare dei processi di compensazione, grazie all’impiego di sostanze alcalinizzanti presenti nel nostro corpo, soprattutto i sali minerali.

Benefici dell’Equilibrio Acido-Alcalino per le Difese Immunitarie e la Digestione

In questo modo contribuisce anche a rafforzare le nostre difese immunitarie naturali, perché si crea un ambiente poco favorevole alla proliferazione dei vari agenti patogeni, che invece prediligono un ambiente acido e stagnante.

Infine c’è un legame diretto tra il grado di alcalinità del nostro sangue e quello della saliva, con conseguente beneficio a livello di digestione e assimilazione dei nutrienti. Non dimentichiamo, infatti, che il processo di digestione inizia in bocca. Grazie alla masticazione e all’azione della saliva, il cibo viene alcalinizzato, facilitando così il processo di digestione e assimilazione nello stomaco e nell’intestino, che sono invece caratterizzati da un ambiente più acido.

L’Importanza dell’Alimentazione per Mantenere l’Equilibrio Acido-Alcalino

L’alimentazione è uno dei fattori con cui possiamo contribuire direttamente a creare una condizione più o meno alcalina. Un aspetto molto importante consiste nel privilegiare alimenti che non vengono assorbiti velocemente, ma che riescono ad attraversare tutto l’apparato digerente e vengono così alcalinizzati (nel nostro tubo digerente si alternano ambienti alcalini – bocca, duodeno, intestino crasso – e ambienti più o meno acidi – stomaco e intestino tenue).

Ecco alcuni consigli generali:

  • se si consumano cereali integrali e legumi, è una buona abitudine ammollarli prima della cottura perché hanno un leggero effetto acidificante (di solito questa pratica viene fatta con i legumi, ma sarebbe buona cosa farla anche con i cereali, soprattutto se ci sono problemi di osteopenia o osteoporosi)
  • consumare tante verdure, ricche di vitamine ma soprattutto sali minerali, con un benefico effetto alcalinizzante, da abbinare a cereali e legumi (dovrebbero costituire la parte più abbondante del nostro piatto)
  • oltre alle verdure consumare altri alimenti ricchi di sali minerali, primo tra tutti il sale marino integrale, ma anche alimenti fermentati (miso, soia, crauti, tempeh, umeboshi, ecc.) e le alghe(kombu, wakame, agar agar, hijiki, arame, dulse, ecc.)
  • evitare o limitare molto il consumo di alimenti con un effetto acidificante come carne, uova, latte, formaggi, zucchero, cibi raffinati, sale e olio di scarsa qualità, sostanze chimiche.

 

Rapporto tra Salute dei Reni e Equilibrio Acido-Alcalino

Il rapporto acido/alcalino è particolarmente importante in presenza di una predisposizione all’osteoporosi o nel caso di osteopenia o osteoporosi conclamate.

Secondo la medicina tradizionale cinese, c’è un legame diretto tra la salute dei nostri reni e quella delle nostre ossa. I reni, infatti, non solo sono la sede della nostra forza vitale, dell’energia sessuale e della forza e vitalità degli ovuli nelle donne e degli spermatozoi negli uomini, ma controllano direttamente la salute delle ossa.

Ci sono alcuni “indizi” legati alla nostra costituzione che possono farci capire se abbiamo dei reni forti: le orecchie (delle orecchie forti dovrebbero essere ben formate, con una lunghezza che va dall’occhio alla bocca, con un bel lobo formato e non a sventola), il mento (che dovrebbe essere ben formato e non “sfuggente”) e i polsi (se sono esili o forti).

Ci sono poi dei segni legati alla nostra condizione momentanea che possono indicare una debolezza dei reni: una zona di colore blu/viola sotto gli occhi, le classiche borse scure sotto gli occhi, ma anche segnali come stanchezza cronica, difficoltà ad alzarsi la mattina, il fatto di stare più volentieri seduti piuttosto che in piedi, dolori alla bassa schiena e alle ginocchia, una perdita anomala di capelli (soprattutto per le donne e sulla parte anteriore della testa), il fatto di assumere abitualmente una postura non eretta.

Se volete scoprire come mantenere sani e forti i vostri reni, potete leggere il nostro articolo del blog dedicato a questi importantissimi organi.

Vi lascio comunque qualche indicazione di massima:

  • evitare o almeno ridurre il più possibile il consumo di dolci a base di zucchero e in generale il sapore dolce troppo intenso, caffè, cioccolato (anche al 90%, crudo, super artigianale ecc.), cibi di origine tropicale (spezie, frutta tropicale, olio di cocco, ecc.), cibo di origine animale
  • seguire un’alimentazione semplice, ma forte a base di cereali, verdure e legumi
  • usare i semi oleosi (i semi sono la parte più forte della pianta e hanno un effetto benefico sui reni, in particolare il sesamo che potete usare sotto forma di gomasio)
  • tra le verdure scegliere spesso le radici
  • usare abitualmente le fermentazioni lunghe e salate (miso, shoyu, umeboshi, ecc.)
  • usare le doppie cotture (crocchette di miglio, riso saltato, ecc.)

Consigli per Mantenere un Corretto Equilibrio Acido-Alcalino

Anche lo stile e le abitudini di vita sono importanti e come sempre è una questione di equilibrio. Se una giusta attività fisica è auspicabile, un eccesso di attività fisica può creare acidità, così come mangiare troppo, anche se si mangia cibo sano, causa acidificazione e stagnazione. Qualità e quantità sono due fattori che cambiano ogni cosa. Infatti, come insegnava anche George Ohsawa, la quantità modifica la qualità.

Ecco alcuni consigli:

  • scegliere alimenti di qualità, possibilmente biologici
  • mangiare lentamente, masticando a lungo, evitando di mangiare troppo e lasciando passare almeno tre ore tra la cena e il momento di andare a letto
  • privilegiare il gas per cucinare
  • non praticare attività fisica eccessiva
  • stare all’aria aperta circondati dalla natura
  • coltivare rapporti personali e frequentare persone che ci danno benessere
  • ridurre il più possibile i fattori di stress
  • ridere
  • praticare la gratitudine.

 

Conclusione: Equilibrio Acido-Alcalino: Uno dei fattori per il nostro Benessere

In sintesi, l’equilibrio acido-alcalino nel nostro corpo non è solo una questione di chimica. Attraverso la scelta consapevole degli alimenti, la gestione dello stile di vita e l’ascolto del nostro corpo, possiamo influire positivamente su questo delicato equilibrio e quindi sulla nostra salute. Ogni piccola scelta alimentare e ogni abitudine quotidiana, infatti, contribuiscono a definire il nostro stato di salute generale.

L’adozione di un approccio equilibrato e consapevole verso l’alimentazione e lo stile di vita non solo aiuta a mantenere l’equilibrio acido-alcalino, ma promuove anche una condizione di benessere più ampia che ci consente di vivere una vita più piena e appagante.

Incoraggiare pratiche di vita sane e consapevoli è il nostro obiettivo. L’equilibrio acido alcalino non è un traguardo lontano, ma una realtà alla portata di tutti, un viaggio verso la salute che inizia con piccoli ma significativi passi. La salute è una scelta e noi abbiamo il potere di influenzarla positivamente ogni giorno.

Le alghe, un vero superfood, come cucinarle.

Scopri i segreti delle alghe in cucina ora! Iscriviti al nostro esclusivo corso online e inizia il tuo viaggio culinario oggi stesso!

Entra in contatto con Laura per una consulenza professionale e personalizzata

Se volete saperne di più, se avete dubbi o domande o se vi interessa una consulenza individuale potete contattarmi scrivendo a info@ibuonisani.it oppure chiamando il 329_6915419

Vuoi conoscere di più?

it_ITItaliano