Mattonella al gianduia con crema alla nocciola e nocciole caramellate

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4

porzioni

Una ricetta morbida e golosissima, con piacevoli contrasti di sapori e consistenze: la dolce morbidezza della mattonella, l’acidulo della crema allo yogurt, la croccantezza delle nocciole.

Ingredienti

  • 1 l. latte di soia

  • 1 pz sale marino integrale

  • 3 c agar agar in polvere

  • 100 g. malto di riso

  • 100 g. sciroppo d’acero grado C

  • 3 C crema di nocciole

  • 50 g. cioccolato fondente al 70% o 3 C cacao amaro

  • 2 C kuzu + latte di soia per scioglierlo

  • 300 g. yogurt di soia (colato per 12 ore in un colino coperto con un telo da cucina – etamina – e appoggiato su una ciotola che raccogliere il liquido)

  • 2 C sciroppo d’acero

  • 1 C crema di nocciole

  • 1 manciata nocciole tagliate al coltello

  • 1 C malto di riso

Procedimento

  • Unite in una pentola il latte di soia, il sale, l’agar agar e stemperate bene con l’aiuto di una frusta, mettete sul fuoco e portate a bollore.
  • In una ciotola mescolate il malto, l’acero, la crema di nocciole e il cacao (se usate il cioccolato, aggiungetelo direttamente nel latte in cottura) e aggiungete il tutto al latte nella pentola.
  • Fate sobbollire ancora qualche minuto, aggiungete il kuzu sciolto nel latte e proseguite la cottura per un paio di minuti.
  • Trasferite il composto in uno stampo per plumcake e lasciate raffreddare.
  • Nel frattempo prendete lo yogurt colato e conditelo con la crema di nocciole e l’acero, eventualmente modificando le quantità in base al vostro gusto.
  • Infine, prendete una pentola antiaderente, versate il malto con un po’ d’acqua, fatelo scaldare e fate caramellare le nocciole. Quando il caramello si sarà rappreso, trasferite le nocciole su un foglio di carta da forno e lasciatele raffreddare.
  • A questo punto potete comporre il vostro dolce: prendete la mattonella, copritela con la crema di yogurt (potete anche usare una sac à poche) e decorate con le nocciole caramellate.

Note

  • Volendo, potete anche frullare la base gianduia e creare degli sfiziosissimi bicchierini multistrato!

Lascia il tuo feedback

  • Rating

it_ITItaliano