Strudel di batate, asparagi e noci al rosmarino

Strudel di batate, asparagi e noci al rosmarino

Strudel di batate, asparagi e noci al rosmarino

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4

porzioni

Ingredienti

  • 150 g. farina tipo 1

  • 100 g. farina integrale di farro

  • 1 pizzico abbondante sale marino integrale

  • 3 C olio evo

  • acqua q.b.

  • 3 batate medie

  • 2 mazzetti di asparagi

  • 2 C olio evo

  • sale marino q.b.

  • 1 manciata battuto rosmarino

  • 1 manciata noci leggermente tostate

  • shoyu q.b

Procedimento

  • Per la pasta, versate in una ciotola le farine miste, un bel pizzico di sale, l’olio evo e mescolate. Quindi aggiungete poca acqua tiepida alla volta, fino a ottenere un impasto morbido ed elastico.
  • Mettetelo da parte avvolto nella pellicola, se volete anche in frigorifero, ma non è necessario.
  • Nel frattempo pelate le batate, tagliatele a cubetti e fatele cuocere a vapore o sbollentatele in acqua leggermente salata. Quando saranno morbide, frullatele con il minipimer in modo da ottenere una purea.
  • Fate cuocere a vapore o sbollentate nella stessa acqua anche gli asparagi tenendoli abbastanza al dente e poi tagliateli a rondelle non troppo piccole.
  • Prendete una padella, scaldate 3 C di olio evo, aggiungete una bella manciata di rosmarino tritato molto sottile e lasciatelo cuocere a fiamma bassa nell’olio finché inizierà a sprigionare profumo, quindi aggiungete le batate frullate, gli asparagi, una manciata di gherigli di noci tritati grossolanamente e amalgamate il tutto.
  • Se il composto non fosse abbastanza morbido, potete aggiungere un po’ di latte vegetale non dolce (soia, avena, mandorle) o qualche cucchiaio di yogurt di soia al naturale. Aggiungete anche una bella manciata di prezzemolo e, se necessario, regolate il sapore con un po’ di shoyu.
  • Stendete la pasta a forma di rettangolo, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, sistemate il ripieno al centro in senso longitudinale, chiudete lo strudel piegando verso l’interno i lati più corti e poi facendo sovrapporre quelli più lunghi (volendo potete fare anche una treccia tagliando i lati più lunghi in modo da formare delle strisce larghe 1 o 2 cm e ripiegandole sul ripieno alternandole).
  • Spennellate con un po’ di shoyu diluito con un po’ d’acqua, aggiungete semi di sesamo bianco e nero e infornate a 180°C circa per 20/25 minuti, o comunque finché sarà bello dorato.

Fagottini di saraceno agli asparagi

Fagottini di saraceno agli asparagi

Fagottini di saraceno agli asparagi

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ingredienti

  • Per le crepe:
    100 g. farina 1
    40 g. farina di grano saraceno
    1 pizzico di sale marino integrale
    2 C olio evo
    300 g. acqua
    50 g. latte di soia

  • Per il ripieno:
    1 porro tagliato a rondelle
    2 mazzi di asparagi tagliati a rondelle
    3 C olio evo
    sale marino integrale q.b.
    1 panetto di tofu al naturale sbollentato
    qualche foglia di menta
    shoyu o tamari

  • Per la besciamella:
    1 l latte di soia o avena
    1 c sale marino integrale
    1/2 c noce moscata
    4 C farina di riso integrale
    olio di girasole q.b.

Procedimento

  • In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti in modo da ottenere una pastella piuttosto liquida, lasciatela riposare una ventina di minuti e quindi fate le crepe.
  • Nel frattempo preparate il ripieno.
  • In una pentola fate saltare velocemente i porri con l’olio e un pizzico di sale, quindi aggiungete un po’ d’acqua e fateli stufare bene.
  • Quando i porri saranno belli cremosi, aggiungete gli asparagi sempre con un po’ di sale, e fateli cuocere finché saranno morbidi, quindi aggiungete il tofu sbriciolato con le mani, fate insaporire il tutto e frullate.
  • Quando avrete un composto cremoso, aggiungete la menta a vostro gusto ed eventualmente regolate il sapore con lo shoyu e date un’ultima frullata.
  • Infine preparate la besciamella.
  • Portate a ebollizione il latte di soia con il sale, quindi aggiungete la noce moscata e la pastella ottenuta mescolando la farina con l’olio. Fate cuocere finché la besciamella inizia ad addensarsi.
  • Ora potete comporre i fagottini: prendete una crepe, adagiate al centro un cucchiaio di ripieno e un cucchiaio scarso di besciamella, chiudete a fagottino, mettete sopra ancora un po’ di ripieno e besciamella e, se volete, chiudete il fagottino con un filo di erba cipollina.
  • Infornate a 180°C finché i vostri fagottini saranno belli dorati.

Farfalle con asparagi e arame

Farfalle con asparagi e arame

Farfalle con asparagi e arame

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ecco una pasta che sa di primavera, da gustare calda ma anche fredda in insalata in occasione di un picnic o una gita fuori porta!

Ingredienti

  • 250 g. farfalle integrali (o di grani antichi)

  • acqua q.b.

  • sale marino integrale q.b. + altro per cuocere le verdure

  • 1 C olio evo

  • 1 cipolla rossa (o cipollotto o cipolla di tropea) a mezzaluna

  • 1 mazzetto asparagi a rondelle oblique

  • 1 manciata alghe arame ammollate

  • 5 ravanelli a fettine

  • 2 C olio di sesamo

  • scorza di 1 limone non trattato

  • semi di papavero q.b.

  • shoyu o tamari q.b.

Procedimento

  • Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolatela, conditela con l’olio evo per evitare che si attacchi e mettetela da parte.
  • Nel frattempo in una padella scaldate l’olio di sesamo, fate saltare la cipolla con un pizzico di sale, quando inizia ad ammorbidirsi aggiungete gli asparagi a rondelle sempre con un pizzico di sale e fateli cuocere finché inizieranno ad ammorbidirsi.
  • Come ultimi ingredienti aggiungete le alghe arame scolate e tagliate a pezzettini e i ravanelli a fettine (non fateli cuocere troppo, se non perderanno il loro colore).
  • Quando tutti gli ingredienti sono cotti, regolate il sapore e usate il sugo per condire la pasta.
  • Completate il piatto con la scorza di limone e i semi di papavero.

Pesto di asparagi al basilico

Pesto di asparagi e basilico

Pesto di asparagi al basilico

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Stanchi dei soliti sughi? Ecco un pesto freschissimo e di stagione, super semplice e super veloce ma dal sapore unico, ideale per una bruschetta o per condire un cereale o una pasta!

Ingredienti

  • 10 asparagi

  • 100 g. tofu al naturale

  • sale marino integrale q.b.

  • 1 manciata pinoli tostati (o mandorle o anacardi)

  • 1 manciata foglie di basilico

  • acidulato di umeboshi q.b.

  • 1 C oli odi sesamo

Procedimento

  • Prendete 10 asparagi, togliete la parte finale più legnosa e fateli sbollentare velocemente in acqua salata.
  • Togliete le punte, tagliate i gambi a tocchetti e frullateli con 100 g. circa di tofu al naturale precedentemente sbollentato in acqua per 15/20 minuti, una bella manciata di pinoli tostati (se non li avete, potete usare anche mandorle o anacardi) e aggiungete un po’ di acqua di cottura degli asparagi per ottenere una bella consistenza cremosa.
  • Una volta ottenuto un composto cremoso, aggiungete una manciata di foglie di basilico e frullate ancora. Infine, se necessario, regolate il sapore con un po’ di acidulato di umeboshi.

Note

  • Le punte potete farle saltare velocemente con un po’ di olio di sesamo e sale e usarle per decorare il vostro piatto.

Spadellata di asparagi e soia nera allo zenzero e limone

Spadellata di asparagi e soia nera allo zenzero e limone

Spadellata di asparagi e soia nera allo zenzero e limone

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ecco una ricetta per valorizzare la soia nera, un legume poco usato ma che a volte mi avanza perché preparo il decotto di soia nera: l’abbinamento con asparagi, limone e zenzero è davvero super!

Ingredienti

  • 2 C olio di sesamo

  • 1 porro a rondelle

  • 6 asparagi

  • sale marino integrale q.b.

  • 150 g. soia nera cotta (ammollata e cucinata con alga kombu)

  • succo di zenzero q.b.

  • scorza di 1 limone non trattato

Procedimento

  • Versate in un tegame 2 cucchiai di olio di sesamo, fatelo scaldare leggermente e aggiungete un porro a rondelle molto sottili, fatelo saltare velocemente e poi aggiungete un pizzico di sale, continuate a farlo cuocere finché inizierà ad ammorbidirsi, ma senza perdere colore.
  • Quindi aggiungete 6 asparagi tagliati a tondelle oblique piuttosto sottili con un altro pizzico di sale e fateli saltare finché si saranno ammorbiditi, ma avranno conservato il loro colore e saranno ancora croccanti (se avete bisogno di creare umidità, non aggiungete acqua, ma abbassate il fuoco e mettete un coperchio).
  • Quando le verdure sono pronte, aggiungete 150 g. di soia già cotta, amalgamate bene e completate con il succo di zenzero (spazzolate la radice se è biologica, grattugiatela e strizzate la polpa in modo da ottenere il succo) e la scorza di limone non trattato.

Note

  • Se la trovate, usate la soia nera Hokkaido, è una varietà più pregiata, costa un pochino di più ma non c’è paragone come resa, a livello di gusto, consistenza e anche estetica!

Riso Venere con asparagi e tempeh croccante alla curcuma

Riso venere con asparagi e tempeh croccante alla curcuma

Riso Venere con asparagi e tempeh croccante alla curcuma

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Un piatto dai colori, profumi e consistenze irresistibili, che conquisterà anche i palati più difficili!

Ingredienti

  • 300 g. riso Venere

  • 250 g. tempeh

  • brodo vegetale q.b.

  • 2 C olio di sesamo

  • 2 C olio evo

  • sale marino integrale q.b.

  • 1 porro a rondelle

  • 6 asparagi

  • 1c curcuma in polvere

  • acqua q.b.

Procedimento

  • Lavate il riso, fatelo cuocere per assorbimento con un pizzico di sale marino integrale (rapporto acqua/riso 1:2) e mettetelo da parte.
  • Prendete il tempeh, tagliatelo in quadrati, adagiatelo sul fondo di una padella, copritelo a filo con del brodo vegetale leggero e fate cuocere senza coperchio finché il liquido sarà assorbito o evaporato.
  • Una volta raffreddato, tagliatelo a cubetti e fatelo saltare in padella con olio di sesamo e un pizzico di sale finché sarà bello dorato e croccante.
  • In un’altra padella fate scaldare due cucchiai di olio evo, quindi fate saltare a fiamma media un porro medio tagliato a rondelle sottili con un pizzico di sale.
  • Quando si è ammorbidito, aggiungete il gambo di 5 o 6 asparagi tagliati a rondelle oblique e fatele saltare con un pizzico di sale. Verso fine cottura aggiungete anche le punte e fatele saltare velocemente.
  • Quando tutte le verdure saranno morbide ma ancora croccanti e di un bel colore vivace, unite il tempeh e un po’ di acqua in cui avrete diluito un cucchiaino di curcuma, appoggiate sopra il riso, mettete il coperchio e lasciate cuocere per qualche minuto con la fiamma al minimo.
  • Scoprite, mescolate gli ingredienti e servite.

Note

  • In alternativa, al posto della curcuma potete usare anche del curry o dello zafferano e se volete un condimento più cremoso, potete diluirli in un po’ di panna di soia o avena e usare la salsa così ottenuta per mantecare il vostro riso.