Strudel di mele, zucca e castagne

Strudel di mele, zucca e castagne

Strudel di mele, zucca e castagne

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Lo strudel è tra i miei dolci preferiti e mi diverto a declinarlo in tanti modi diversi: ecco una versione decisamente autunnale… forse la mia preferita!

Ingredienti

  • 2 T farina 1 (più altra farina se la pasta fosse troppo appiccicosa)

  • 1 pz sale marino integrale

  • 1/3 T olio di girasole

  • 2/3 T succo di mela

  • 4 mele golden o renette

  • 1/2 zucca sbucciata e cotta a vapore e frullata

  • 1 manciata castagne bollite

  • 1 pz sale marino integrale

  • succo di mela q.b.

  • vaniglia q.b.

  • cannella q.b.

  • 2 chiodi di garofano sminuzzati

  • 1 manciata uvetta sciacquata e ammollata

  • 1 manciata noci tostate tagliate al coltello

  • 1 C kuzu

  • 1 C malto di riso + acqua per spennellare

Procedimento

  • In una ciotola unite le farine, il sale, l’olio e il succo di mela, impastate velocemente in modo da ottenere una palla morbida e uniforme (se fosse troppo umida, potete aggiungere un po’ di farina) e poi stendete l’impasto così ottenuto su un foglio di carta da forno in modo da formare un rettangolo.
  • Nel frattempo in una pentola versate il succo di mela in modo da coprire il fondo, quindi aggiungete le mele a fettine (con o senza buccia) con un pizzico di sale, portate a bollore, coprire e fate cuocere finché saranno belle morbide.
  • A questo punto aggiungete la zucca cotta a vapore e frullata, le castagne tagliate grossolanamente al coltello, l’uvetta, le noci e le spezie.
  • Come ultimo passaggio sciogliete il kuzu in un po’ di succo di mela, versatelo sul ripieno dello strudel e fate cuocere qualche minuto, finché si sarà addensato.
  • Ora trasferite la pasta dello strudel con la carta da forno su una teglia piatta, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, stendete il ripieno al centro, piegate verso l’interno le due estremità più corte e poi anche quelle più lunghe, in modo che si sovrappongano leggermente.
  • Infornate a 175°C per 25 minuti circa o comunque finché sarà bello dorato.
  • Prima di servire spennellate la superficie con il malto sciolto in un goccio d’acqua.

Vellutata di cappuccio rosso, mele e mandorle con sorgo

Vellutata di cappuccio rosso, mele e mandorle con sorgo

Vellutata di cappuccio rosso, mele e mandorle con sorgo

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una vellutata dai colori brillanti e dal sapore accattivante, ideale per regalarci gusto e allegria durante le grigie giornate invernali!

Ingredienti

  • 250 g. sorgo

  • 500 g. acqua

  • sale marino integrale q.b.

  • acidulato di umeboshi q.b.

  • 3 C olio evo

  • 2 porri

  • 1 cavolo cappuccio rosso

  • 1 mela Granny Smith

  • 2 C crema di mandorle

  • timo q.b.

  • granella di mandorle e prezzemolo per decorare

Procedimento

  • Mettete il sorgo in un colino, sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente.
  • Trasferitelo in una pentola dai bordi alti, aggiungete 500 g. di acqua, portate a bollore, salate, coprite, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per assorbimento.
  • Quando il sorgo sarà pronto, trasferitelo in una pirofila e mettetelo da parte.
  • Nel frattempo, in un’altra pentola dai bordi alti, fate scaldare leggermente l’olio, aggiungete il porro tagliato a rondelle con un pizzico di sale e fatelo soffriggere velocemente.
  • Aggiungete il cappuccio a listarelle e la mela a dadini, ogni volta con un pizzico di sale, coprite con acqua a filo, portate a bollore, salate e fate cuocere per 20 minuti circa con il coperchio.
  • Verso fine cottura aggiungete la crema di mandorle e, quando si sarà sciolta, frullate bene.
  • Regolate il sapore con l’acidulato, aggiungete il timo e, se fosse troppo liquida, frullate anche una parte del sorgo.
  • Al momento di servire, disponete la vellutata nel piatto, aggiungete il sorgo, decorate con granella di mandorle tostate e prezzemolo e…voilà!

Tempeh marinato con stufato di radicchio, cipolle, mele e prugne

Tempeh marinato con stufato di radicchio, cipolle, mele e prugne

Tempeh marinato con stufato di radicchio, cipolle, mele e prugne

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Un piatto semplice, veloce ma davvero sfizioso, con uno dei miei ingredienti preferiti… il tempeh!

Ingredienti

  • 1 panetto tempeh

  • 1 T acqua

  • 1/3 T shoyu

  • ½ C olio evo

  • zenzero in polvere q.b.

  • 2 + 2 C olio di sesamo

  • 2 cipolle rosse a mezza luna

  • sale marino integrale q.b.

  • 2 radicchi tardivi

  • 1 mela

  • 5 o 6 prugne secche

  • acidulato di umeboshi q.b.

  • succo di zenzero q.b.

  • semi di sesamo bianco q.b.

Procedimento

  • Tagliate un panetto di tempeh a fette spesse 1 cm. circa, fatelo marinare per qualche ora in una soluzione di acqua, shoyu o tamari, olio evo e zenzero in polvere.
  • Trasferite tutto in una padella e fate cuocere a fiamma vivace senza coperchio finché il liquido sarà del tutto asciugato. Una volta raffreddato, tagliatelo a cubetti e mettetelo da parte.
  • Nel frattempo in una padella fate scaldare 2 C di olio di sesamo, quindi fate saltare per qualche minuto un paio di cipolle rosse tagliate a mezza luna con un pizzico di sale, poi aggiungete un po’ d’acqua, coprite e fatele stufare lentamente. Quando l’acqua sarà assorbita, spegnete il fuoco e lasciatele da parte.
  • In un’altra padella fate scaldare ancora un po’ di olio di sesamo, aggiungete del radicchio tardivo a pezzetti e una mela tagliata a fettine (se è biologica, lasciate la buccia) con un pizzico di sale e fate saltare velocemente, finché il radicchio e la mela si saranno un po’ ammorbiditi, quindi aggiungete delle prugne secche tagliate a pezzetti e lasciatele ammorbidire.
  • A questo punto riunite tutti gli ingredienti nella padella delle cipolle, mescolateli bene in modo da fare amalgamare i sapori, regolate il gusto con acidulato di umeboshi e succo di zenzero e, se volte, servite con una spolverata di semi di sesamo bianco tostati.