Riso integrale con porri e funghi shiitake

Riso integrale con porri e shiitake

Riso integrale con porri e funghi shiitake

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4

porzioni

Un riso integrale davvero sfizioso pur nella sua grande semplicità, in cui gli ingredienti si esaltano a vicenda creando un piatto delicato e armonioso… provare per credere!

Ingredienti

  • 200 g. riso integrale

  • 400 ml. acqua

  • 1 pz sale marino integrale

  • 2 C olio di sesamo

  • 1 porro medio (o tre cipollotti)

  • 1 cestino funghi shiitake freschi

  • sale marino integrale q.b.

  • shoyu o tamari q.b.

  • 1 manciata di prezzemolo

Procedimento

  • Mettere il riso in ammollo per qualche ora (facoltativo), quindi sciacquarlo bene sotto l’acqua corrente, trasferirlo in una pentola dai bordi alti e il fondo spesso, aggiungere 400 ml di acqua, portare a bollore, aggiungere un pizzico di sale, coprire, abbassare la fiamma al minimo e lasciare cuocere finché tutta l’acqua sarà assorbita. Togliere dal fuoco, lasciare riposare una decina di minuti in pentola e poi trasferire in una teglia.
  • Nel frattempo in una padella scaldare leggermente l’olio di sesamo, aggiungere il porri (o il cipollotto) tagliati a rondelle con un pizzico di sale, far saltare velocemente, quindi aggiungere un po’ d’acqua e far stufare lentamente.
  • Quando le verdure saranno belle morbide, spegnere e mettere da parte. Infine spazzolare i funghi shiitake, privarli del gambo, tagliarli a fettine e farli saltare con 2 C di olio evo e sale finché saranno morbidi (non serve aggiungere acqua perché in genere ne rilasciano loro). Quando saranno cotti, sfumare con shoyu o tamari e completare con il prezzemolo.
  • Quando tutti gli ingredienti sono pronti, amalgamare i funghi con i porri (o il cipollotto) e condire il riso. Regolare eventualmente il sapore con shoyu/tamari ,se necessario, aggiungere ancora un po’ di prezzemolo.

Fagottini di saraceno agli asparagi

Fagottini di saraceno agli asparagi

Fagottini di saraceno agli asparagi

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ingredienti

  • Per le crepe:
    100 g. farina 1
    40 g. farina di grano saraceno
    1 pizzico di sale marino integrale
    2 C olio evo
    300 g. acqua
    50 g. latte di soia

  • Per il ripieno:
    1 porro tagliato a rondelle
    2 mazzi di asparagi tagliati a rondelle
    3 C olio evo
    sale marino integrale q.b.
    1 panetto di tofu al naturale sbollentato
    qualche foglia di menta
    shoyu o tamari

  • Per la besciamella:
    1 l latte di soia o avena
    1 c sale marino integrale
    1/2 c noce moscata
    4 C farina di riso integrale
    olio di girasole q.b.

Procedimento

  • In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti in modo da ottenere una pastella piuttosto liquida, lasciatela riposare una ventina di minuti e quindi fate le crepe.
  • Nel frattempo preparate il ripieno.
  • In una pentola fate saltare velocemente i porri con l’olio e un pizzico di sale, quindi aggiungete un po’ d’acqua e fateli stufare bene.
  • Quando i porri saranno belli cremosi, aggiungete gli asparagi sempre con un po’ di sale, e fateli cuocere finché saranno morbidi, quindi aggiungete il tofu sbriciolato con le mani, fate insaporire il tutto e frullate.
  • Quando avrete un composto cremoso, aggiungete la menta a vostro gusto ed eventualmente regolate il sapore con lo shoyu e date un’ultima frullata.
  • Infine preparate la besciamella.
  • Portate a ebollizione il latte di soia con il sale, quindi aggiungete la noce moscata e la pastella ottenuta mescolando la farina con l’olio. Fate cuocere finché la besciamella inizia ad addensarsi.
  • Ora potete comporre i fagottini: prendete una crepe, adagiate al centro un cucchiaio di ripieno e un cucchiaio scarso di besciamella, chiudete a fagottino, mettete sopra ancora un po’ di ripieno e besciamella e, se volete, chiudete il fagottino con un filo di erba cipollina.
  • Infornate a 180°C finché i vostri fagottini saranno belli dorati.

Pizza di cous cous con crema di carote, shitake e porri

Pizza di cous cous con crema di carote, shitake e porri

Pizza di cous cous con crema di carote, shitake e porri

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ecco un’altra delle mie pizze di cereali, questa volta invece del miglio o della quinoa useremo il cous cous, meglio se di mais e riso!

Ingredienti

  • 200 g. cous cous di mais e riso

  • 250 g. acqua

  • sale marino integrale q.b.

  • 6 C olio evo

  • shoyu o tamari q.b.

  • 5 carote

  • 2 porri

  • 100 g. funghi shitake freschi

  • timo q.b.

  • succo di un limone

  • prezzemolo q.b.

  • 1/2 C crema di mandorle

Procedimento

  • Disponete il cous cous in una teglia, conditelo con 1 C di olio evo e distribuitelo bene con l’aiuto di una forchetta.
  • Portate a bollore l’acqua con il sale e poi versatela sopra il cous cous, in modo che sia coperto in modo uniforme, mettete un coperchio e lasciate riposare.
  • Nel frattempo mondate le carote, tagliatele a rondelle e fatele cuocere a vapore, in modo che siano belle morbide, quindi trasferitele in un blender con 1 C olio evo, timo q.b., il succo di limone, la crema di mandorle e sale q.b. e iniziate a frullare, in modo da ottenere una crema morbida e uniforme. Quando la crema è pronta, mettetela da parte.
  • Prendete i porri, mondateli, tagliateli a rondelle sottili, fateli saltare brevemente con 2 C di olio e un pizzico di sale, quindi aggiungete un po’ d’acqua e fateli stufare non troppo a lungo, in modo che il colore rimanga bello brillante.
  • Infine private i funghi shitake del gambo, tagliate le cappelle a fettine e fatele saltare con olio e sale finché saranno morbide, quindi sfumatele con lo shoyu o tamari, aggiungete un po’ di prezzemolo e mettete dal parte.
  • Quando il cous cous è cotto, stendetelo su una teglia leggermente unta, comprimetelo bene con le mani in modo che abbia uno spessore di 1/2 cm. circa e passatelo in forno a 180°C per 12/15 minuti, quindi conditelo con la crema di carote, i porri stufati e gli shitake e infornate di nuovo a 185/190°C per 8/20 minuti… e ora gustatevi la vostra pizza di cous cous!

Girella di semolino con ripieno di porri, zucca e tofu affumicato

Girella di semolino con ripieno di porri, zucca e tofu affumicato

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una ricetta nata per caso, dalla voglia di un primo coccoloso in una serata di pioggia e la necessità di finire alcuni avanzi in frigorifero… risultato super soddisfacente!

Ingredienti

  • 1 l. latte di soia

  • 1 c sale marino integrale

  • 1 c noce moscata

  • 250 g. semolino (potete usare quello di riso per la versione senza glutine)

  • 3 C farina di mandorle

  • 1/2 l. latte di soia

  • 1 c scarso sale marino integrale

  • 2 C farina di riso

  • 2 C olio di girasole

  • 1 manciata di salvia

  • 2 C olio evo

  • 1 porro a rondelle

  • 1/4 zucca senza buccia

  • 1/2 panetto tofu affumicato (o tofu al naturale marinato come preferite)

  • 1 manciata prezzemolo

Procedimento

  • Preparate il semolino portando a bollore il latte di soia e il sale, aggiungete la noce moscata, stemperate bene con una frusta e poi iniziate a versare il semolino a pioggia, senza mai smettere di mescolare.
  • Completate con la farina di mandorle, fate cuocere per qualche minuto e poi stendete il tutto tra due fogli di carta da forno, in modo da formare un rettangolo.
  • Nel frattempo preparate la besciamella portando a bollore il mezzo litro di latte di soia con il sale, poi aggiungete la pastella che avrete preparato unendo in una ciotola la farina di riso e l’olio di girasole fatto scaldare e insaporito con il battuto di salvia (lasciate olio e salvia insieme sul fuoco finché la salvia inizierà a sprigionare un bel profumo intenso).
  • Continuate a cuocere finché la besciamella inizierà ad addensarsi, quindi mettetela da parte.
  • Infine preparate il ripieno: tagliate la zucca e il tofu a cubetti, condite con olio e sale e fate cuocere in forno a circa a 180°C (per il tofu bastano 12 minuti, per la zucca ne serviranno una ventina).
  • Nel frattempo in una padella scaldate leggermente l’olio evo, quindi aggiungete il porro a rondelle con un pizzico di sale, fatelo saltare un paio di minuti e poi aggiungete un po’ d’acqua, in modo da farlo stufare lentamente.
  • Aggiungete poi la zucca cotta e frullata e il tofu, in modo da fare amalgamare bene i sapori, e poi completate con il prezzemolo.
  • Ora stendete uno strato di ripieno sul rettangolo di semolino (non mettetene troppo, altrimenti rischiate di non riuscire ad arrotolarlo), arrotolatelo con delicatezza in modo da formare una grande girella, coprite la parte superiore con la besciamella alla salvia e infornate a 185/190°C finché sarà bello dorato e croccante.
  • Lasciate intiepidire leggermente, tagliate a fette e servite!

Torta salata di porri e zucchine

Torta salata di porri e zucchine

Torta salata di porri e zucchine

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una torta salata ideale per la primavera e l’estate, con un ripieno super morbido e avvolgente!

Ingredienti

  • 250 g. farine miste

  • sale marino integrale q.b.

  • 3 C olio evo

  • 1 porro a rondelle

  • 5 zucchine

  • 2 C olio evo

  • latte di soia o avena q.b.

  • semi di sesamo nero q.b.

  • shoyu q.b.

Procedimento

  • Preparate la pasta mescolando 250 g. di farina (150 g. farina 1 e 100 g. integrale di farro, ma potete anche cambiare sia il tipo di farina, sia le proporzioni) con un bel pizzico di sale, 3 C di olio evo e acqua q.b. per ottenere un bell’impasto morbido ed elastico. Se volete contribuire a una cottura più uniforme, potete aggiungere anche 1 c di cremor tartaro, mentre se volete arricchire l’impasto, potete aggiungere alle farine 1 c di curcuma o di semi di papavero.
  • Stendete la pasta su un foglio di carta da forno, bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e adagiatelo in una tortiera.
  • Nel frattempo preparate la farcia: fate saltare con olio evo e sale un porro tagliato a rondelle (in primavera potete usare anche del cipollotto), quindi aggiungete un po’ d’acqua e fatelo stufare lentamente.
  • Quando avrete ottenuto una consistenza bella cremosa, prendete due cucchiaiate di porri e metteteli da parte.
  • Nella padella, invece, aggiungete 5 zucchine medie tagliate a metà per lungo e poi a rondelle oblique, aggiungete un po’ di sale e fatele saltare senza aggiungere più acqua, in modo che siano cotte ma ancora croccanti.
  • Nel frattempo mettete i porri stufati che avete tolto dalla pentola in un mixer, aggiungete un panetto di tofu al naturale o 1/2 panetto di silk tofu e 1/2 panetto di tofu affumicato.
  • Frullate tutto insieme e, se necessario, aggiungete un po’ di acqua tiepida in modo da ottenere una bella consistenza cremosa.
  • Aggiungete la crema alle zucchine e porri, stendete la farcia sulla pasta, ripiegate i bordi leggermente all’interno, spennellate con della salsa di soia e infornate a 175°C per 25 minuti circa. Fate intiepidire leggermente prima di servire.

Spaghetti con manteca di zucca e porri al coriandolo e tofu affumicato

Spaghetti con manteca di porri e zucca al coriandolo e tofu affumicato

Spaghetti con manteca di zucca e porri al coriandolo e tofu affumicato

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una manteca dolce e cremosa, che si accompagna perfettamente alle note croccanti e affumicate del tofu, con un punta di coriandolo che ravviva tutto il piatto!

Ingredienti

  • 1 porro a rondelle

  • 3 C olio di sesamo

  • sale marino integrale q.b.

  • ½ zucca piccola

  • 1 T latte di mandorla (o di cocco)

  • shoyu o tamari q.b.

  • coriandolo q.b.

  • 1/2 panetto di tofu affumicato

  • 250 g. pasta

Procedimento

  • Per preparare la manteca prendete una padella e fate saltare 1 porro a rondelle con 2 C di olio di sesamo e un pizzico di sale.
  • Quando inizia ad ammorbidirsi, aggiungete 1/2 zucca piccola sbucciata e tagliata a cubetti con un altro pizzico di sale.
  • Fate insaporire bene e poi fate stufare con un po’ di acqua e latte di mandorla o di cocco.
  • Quando le verdure saranno belle morbide, trasferitele in una ciotola e frullate il tutto fino a ottenere un composto cremoso.
  • Regolate eventualmente il sapore con un po’ di sale o shoyu e aggiungete una manciata di coriandolo tritato.
  • Per finire, aggiungete dei cubetti di tofu affumicato saltati in padella con poco olio di sesamo e shoyu.
  • Ora cucinate in abbondante acqua salata la pasta che preferite (possono essere degli spaghetti ma anche della pasta corta), scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, versatela in una padella, aggiungete il sugo diluito con un po’ di acqua di cottura e mantecate per qualche minuto sul fuoco.