Barchette di zucca con panna acida alla senape

Barchette di zucca con panna acida alla senape

Barchette di zucca con panna acida alla senape

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ecco un modo diverso per gustare quello che è uno dei miei ingredienti preferiti, dove la dolcezza della zucca crea un bel contrasto con il sapore acidulo della “panna” e il tocco pungente della senape

Ingredienti

  • 1/2 zucca delica (biologica)

  • olio evo q.b.

  • shoyu o tamari q.b.

  • 200 g. yogurt di soia colato

  • succo di limone q.b.

  • 1 pz sale marino integrale

  • 1 c senape

  • 1 C prezzemolo

Procedimento

  • Come prima cosa il giorno prima mettete lo yogurt a colare: prendete una ciotola, appoggiateci sopra un colino a maglie strette, copritelo con un telo da cucina, versate lo yogurt e lasciatelo colare in frigorifero per 24 ore, in modo che perda il liquido e diventi bello compatto. Quando lo yogurt è pronto, potete iniziare a preparare la vostra zucca.
  • Lavate la zucca e spazzolatela con l’apposito attrezzo, asciugatela, tagliatela a metà, privatela dei semi e tagliatela a spicchi in modo che abbiano la base più larga e restino in piedi.
  • Spennellate gli spicchi di zucca prima con lo shoyu o tamari e poi con l’olio evo, appoggiateli su una teglia rivestita di carta da forno in modo che stiano in piedi e infornate a 180°C per 20 minuti circa.
  • Nel frattempo prendete lo yogurt colato e conditelo con il sale, il succo di limone, la senape e il prezzemolo, amalgamate bene e, se necessario regolate ancora il sapore. Quando la zucca è pronta, disponetela nel piatto e gustatela accompagnata alla vostra panna acida!

Hummus di cannellini alla zucca e castagne

Hummus di zucca e castagne

Hummus di cannellini alla zucca e castagne

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Ormai conoscete tutti il mio debole per l’hummus e oggi vi presento questa versione decisamente autunnale… un vero e proprio comfort food senza rimorsi di coscienza!

Ingredienti

  • 200 g. fagioli cannellini cotti (ammollati e cotti in abbondante acqua con alga kombu oppure in scatola)

  • 400 g. zucca

  • sale marino integrale q.b.

  • olio evo q.b.

  • 2 C tahin

  • succo di 1 limone

  • prezzemolo per decorare

  • 1 manciata castagne (facoltativo)

Procedimento

  • Private la zucca della buccia, tagliatela a cubetti, conditela con olio evo e sale, disponetela su una teglia rivestita con carta da forno (meglio se naturale) e fatela cuocere in forno per 20 minuti circa a 180°C.
  • Una volta pronta, lasciatela raffreddare leggermente e poi trasferitela nel blender con i cannellini, il tahin, il succo di limone e iniziate a frullare.
  • Se il composto non dovesse essere sufficientemente cremoso, potete aggiungere un po’ d’acqua di cottura dei fagioli (o dell’acqua naturale se non l’avete conservata).
  • Quando il vostro hummus sarà pronto, regolate eventualmente e il sapore con il sale e decorate con un po’ di prezzemolo.
  • Se volete rendere il vostro hummus ancora più goloso, potete aggiungere una manciata di castagne già cotte… successo garantito!

Muffin dolci di polenta con cuore di zucca, carruba e nocciole

Muffin dolci di polenta con cuore di zucca, carruba e nocciole

Muffin dolci di polenta con cuore di zucca, carruba e nocciole

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

In questo periodo ho voglia di sperimentare con la farina per la polenta e ho deciso di buttarmi sui dolci: il risultato è stato stupefacente! Questi muffin sono buonissimi, super morbidi, senza lievito e, volendo, anche senza glutine

Ingredienti

  • 125 g. farina di mais bramata

  • 250 ml. latte di mandorla

  • 250 ml. latte di riso integrale

  • 1 pz sale marino integrale

  • 30 g. farina di mandorle

  • 1 scorza di limone

  • 1 c vaniglia in polvere

  • 150 g. malto di riso (o 120 g. sciroppo d’acero per la versione senza
    glutine)

  • 1/2 zucca cotta al forno con la buccia

  • 1 C polvere di carruba

  • 1 C nocciole tostate

  • malto di riso o sciroppo d’acero q.b.

  • malto di riso e granella di nocciole/pistacchi per decorare

Procedimento

  • Prendete una zucca, lavatela, tagliatela a metà, privatela dei semi, appoggiatela su una teglia coperta con carta da forno (meglio al naturale) con la polpa rivolta verso il basso e infornate a 180°C finché non sarà bella morbida (potete provare bucandola con i rebbi di una forchetta).
  • Quando la zucca sarà pronta, toglietela dal forno, fatela raffreddare e poi con l’aiuto di un cucchiaio togliete la polpa.
  • Ora trasferite la zucca in un frullatore, aggiungete le nocciole, la polvere di carruba e iniziate a frullare. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, dolcificate in base al vostro gusto.
  • Nel frattempo portate a bollore il latte di mandorla e riso, aggiungete il sale e iniziate a versare la farina a pioggia mescolando con una frusta, in modo che non si formino grumi.
  • Fate cuocere come da istruzioni e poi completate con la farina di mandorle, la scorza di limone, la vaniglia e il dolcificante.
  • Lasciate intiepidire leggermente la polenta in modo da poterla maneggiare (non troppo però, altrimenti tenderà ad indurirsi).
  • Prendete una teglia per muffin, oliate e infarinate gli stampini, ricoprite le pareti di ogni stampino con uno strato di polenta in modo da lasciare un buco al centro.
  • Riempite il buco con il ripieno di zucca, coprite la parte superiore del muffin con un “coperchio” di polenta, spennellate con malto diluito con un po’ d’acqua, decorate con la granella di frutta secca e infornate a 175°C per 15 minuti circa o comunque finché saranno belli dorati.
  • Lasciateli raffreddare prima di toglierli dagli stampini, altrimenti rischiate che si rompano.

Cannelloni gluten-free “homemade” alla zucca, castagne e nocciole

Cannelloni gluten-free “homemade” alla zucca, castagne e nocciole

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Mi hanno chiesto di creare dei cannelloni che fossero autunnali e gluten free e allora ho pensato di sostituire la pasta tradizionale con delle crepes molto sottili e poi naturalmente, per il ripieno, non potevano mancare zucca e castagne… strepitosi!

Ingredienti

  • 75 g. farina di grano saraceno

  • 75 g. farina di riso

  • 25 g. amido di mais

  • 1 presa sale marino integrale

  • 350 ml. latte di soia

  • 2 C olio di girasole

  • 2 C olio di sesamo

  • 2 porri a rondelle

  • 1/2 zucca delica

  • 1 manciata castagne cotte

  • tamari

  • 500 ml. latte di soia

  • 1/2 c sale marino integrale

  • 2 e 1/2 C farina di riso

  • noce moscata q.b.

  • olio di girasole q.b.

  • granella di nocciole per decorare

Procedimento

  • Per la pasta dei cannelloni, unite in una ciotola le farine, l’amido, il sale, l’olio di girasole e il latte di soia e mescolate bene con l’aiuto di una frusta in modo da ottenere un impasto piuttosto liquido; se fosse troppo denso, aggiungete un po’ di latte (non tutte le farine assorbono i liquidi nello stesso modo).
  • Quando la pastella è pronta, preparate delle crepes piuttosto sottili: scaldate una pentola di ghisa o comunque antiaderente, stendete un velo d’olio con l’aiuto di un foglio di carta assorbente, versate un mestolo di impasto, fatelo distribuire in modo uniforme e fate cuocere; quando la crepe si staccherà senza difficoltà, completate la cottura dall’altra parte e poi mettetela da parte. Ripetete l’operazione finché non avrete esaurito la pastella.
  • Nel frattempo preparate la farcia e la besciamella. Per la farcia, mondate la zucca, togliete la buccia, tagliatela a cubotti e fatela cuocere a vapore.
  • Nel frattempo scaldate l’olio di sesamo in una padella, aggiungete il porro con un pizzico di sale, fatelo saltare e poi aggiungete un po’ d’acqua, coprite e fatelo stufare lentamente. Quando sarà pronto, aggiungete la zucca cotta e frullata e le castagne tagliate grossolanamente al coltello, regolate il sapore con il tamari e mettete da parte.
  • Infine preparate la besciamella: in una pentola portate a bollore il latte di soia con il sale, aggiungete la noce moscata e la pastella che avrete ottenuto mescolando la farina di riso con l’olio di girasole, continuate a cuocere finché inizierà ad addensarsi.
  • Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, potete assemblare i vostri cannelloni: prendete una crepe, distribuite un po’ di ripieno al centro, arrotolate, condite con la besciamella e la granella di nocciole e infornate a 185/190°C per 12/15 minuti… buon appetito!

Girella di semolino con ripieno di porri, zucca e tofu affumicato

Girella di semolino con ripieno di porri, zucca e tofu affumicato

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una ricetta nata per caso, dalla voglia di un primo coccoloso in una serata di pioggia e la necessità di finire alcuni avanzi in frigorifero… risultato super soddisfacente!

Ingredienti

  • 1 l. latte di soia

  • 1 c sale marino integrale

  • 1 c noce moscata

  • 250 g. semolino (potete usare quello di riso per la versione senza glutine)

  • 3 C farina di mandorle

  • 1/2 l. latte di soia

  • 1 c scarso sale marino integrale

  • 2 C farina di riso

  • 2 C olio di girasole

  • 1 manciata di salvia

  • 2 C olio evo

  • 1 porro a rondelle

  • 1/4 zucca senza buccia

  • 1/2 panetto tofu affumicato (o tofu al naturale marinato come preferite)

  • 1 manciata prezzemolo

Procedimento

  • Preparate il semolino portando a bollore il latte di soia e il sale, aggiungete la noce moscata, stemperate bene con una frusta e poi iniziate a versare il semolino a pioggia, senza mai smettere di mescolare.
  • Completate con la farina di mandorle, fate cuocere per qualche minuto e poi stendete il tutto tra due fogli di carta da forno, in modo da formare un rettangolo.
  • Nel frattempo preparate la besciamella portando a bollore il mezzo litro di latte di soia con il sale, poi aggiungete la pastella che avrete preparato unendo in una ciotola la farina di riso e l’olio di girasole fatto scaldare e insaporito con il battuto di salvia (lasciate olio e salvia insieme sul fuoco finché la salvia inizierà a sprigionare un bel profumo intenso).
  • Continuate a cuocere finché la besciamella inizierà ad addensarsi, quindi mettetela da parte.
  • Infine preparate il ripieno: tagliate la zucca e il tofu a cubetti, condite con olio e sale e fate cuocere in forno a circa a 180°C (per il tofu bastano 12 minuti, per la zucca ne serviranno una ventina).
  • Nel frattempo in una padella scaldate leggermente l’olio evo, quindi aggiungete il porro a rondelle con un pizzico di sale, fatelo saltare un paio di minuti e poi aggiungete un po’ d’acqua, in modo da farlo stufare lentamente.
  • Aggiungete poi la zucca cotta e frullata e il tofu, in modo da fare amalgamare bene i sapori, e poi completate con il prezzemolo.
  • Ora stendete uno strato di ripieno sul rettangolo di semolino (non mettetene troppo, altrimenti rischiate di non riuscire ad arrotolarlo), arrotolatelo con delicatezza in modo da formare una grande girella, coprite la parte superiore con la besciamella alla salvia e infornate a 185/190°C finché sarà bello dorato e croccante.
  • Lasciate intiepidire leggermente, tagliate a fette e servite!

Strudel di mele, zucca e castagne

Strudel di mele, zucca e castagne

Strudel di mele, zucca e castagne

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Lo strudel è tra i miei dolci preferiti e mi diverto a declinarlo in tanti modi diversi: ecco una versione decisamente autunnale… forse la mia preferita!

Ingredienti

  • 2 T farina 1 (più altra farina se la pasta fosse troppo appiccicosa)

  • 1 pz sale marino integrale

  • 1/3 T olio di girasole

  • 2/3 T succo di mela

  • 4 mele golden o renette

  • 1/2 zucca sbucciata e cotta a vapore e frullata

  • 1 manciata castagne bollite

  • 1 pz sale marino integrale

  • succo di mela q.b.

  • vaniglia q.b.

  • cannella q.b.

  • 2 chiodi di garofano sminuzzati

  • 1 manciata uvetta sciacquata e ammollata

  • 1 manciata noci tostate tagliate al coltello

  • 1 C kuzu

  • 1 C malto di riso + acqua per spennellare

Procedimento

  • In una ciotola unite le farine, il sale, l’olio e il succo di mela, impastate velocemente in modo da ottenere una palla morbida e uniforme (se fosse troppo umida, potete aggiungere un po’ di farina) e poi stendete l’impasto così ottenuto su un foglio di carta da forno in modo da formare un rettangolo.
  • Nel frattempo in una pentola versate il succo di mela in modo da coprire il fondo, quindi aggiungete le mele a fettine (con o senza buccia) con un pizzico di sale, portate a bollore, coprire e fate cuocere finché saranno belle morbide.
  • A questo punto aggiungete la zucca cotta a vapore e frullata, le castagne tagliate grossolanamente al coltello, l’uvetta, le noci e le spezie.
  • Come ultimo passaggio sciogliete il kuzu in un po’ di succo di mela, versatelo sul ripieno dello strudel e fate cuocere qualche minuto, finché si sarà addensato.
  • Ora trasferite la pasta dello strudel con la carta da forno su una teglia piatta, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, stendete il ripieno al centro, piegate verso l’interno le due estremità più corte e poi anche quelle più lunghe, in modo che si sovrappongano leggermente.
  • Infornate a 175°C per 25 minuti circa o comunque finché sarà bello dorato.
  • Prima di servire spennellate la superficie con il malto sciolto in un goccio d’acqua.

Hummus di cannellini e zucca

Hummus di cannellini e zucca

Hummus di cannellini e zucca

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

L’hummus è un piatto molto versatile, che si presta ad essere preparato con legumi diversi e che può essere caratterizzato a seconda della stagione. Oggi lo prepariamo con i fagioli cannellini e la zucca!

Ingredienti

  • 200 g. fagioli cannellini cotti (ammollati e cotti con acqua e alga kombu oppure in scatola)

  • acqua di cottura q.b.

  • 300 g. zucca delica a cubetti senza buccia

  • olio evo q.b.

  • sale marino integrale q.b.

  • 1 C tahin

  • 1 C succo di limone

  • prezzemolo per decorare

Procedimento

  • Mondate la zucca, togliete la buccia, tagliatela a cubetti e passatela in forno con olio e sale per una ventina di minuti a 180°C.
  • Quando la zucca sarà pronta, versate nel mixer i cannellini cotti (se li usate in scatola, scolateli e sciacquateli bene), la zucca, il tahin e il succo di limone e iniziate a frullare.
  • Aggiungete acqua fino a ottenere una bella consistenza cremosa, regolate eventualmente il sale e decorate con del prezzemolo fresco prima di servire… successo garantito! Se poi volete aggiungere un tocco in più, prendete le bucce della zucca tagliate a pezzettini (che avrete precedentemente lavato), conditele con olio e sale, oppure olio e shoyu; se volete potete aggiungere delle erbe aromatiche, stenderle su una teglia ricoperta con carta da forno, infornare a 180° per 20 minuti e usate le chips così ottenute per servire il vostro hummus!

Crostoni di polenta bianca con ragù di tempeh e zucca

Crostoni di polenta bianca con ragù di tempeh e zucca

Crostoni di polenta bianca con ragù di tempeh e zucca

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4

porzioni

Ecco una ricetta per un piatto completo, in cui il retrogusto leggermente amaro del tempeh viene bilanciato dalla dolcezza naturale della zucca e poi la polenta bianca, uno dei miei cibi del cuore, che mi riporta bambina quando mia nonna me la preparava a fette, abbrustolita, con i pesciolini fritti!

Ingredienti

  • 125 g. farina per polenta bianca

  • 500 ml. acqua

  • sale marino integrale q.b.

  • 1 C olio evo

  • 1 C trito di sedano e carota

  • 1 c mirin

  • 1 panetto di tempeh

  • 1 C battuto di salvia e rosmarino freschi (se sono secchi, aggiungeteli
    verso fine cottura)

  • 1/4 zucca con la buccia (biologica) a dadini

  • 1 C salsa di pomodoro (o sugo rosso senza pomodoro)

  • shoyu q.b.

Procedimento

  • Preparate la polenta secondo le istruzioni e stendetela su un foglio di carta da forno (meglio se naturale) in modo che abbia uno spessore di 0,5 cm circa e lasciatela raffreddare.
  • Con l’aiuto di uno stampino o un coppapasta fate i vostri crostoni e passateli in forno (a 195°C per 12/15 minuti) o su una padella tipo bistecchiera in modo che diventino belli croccanti e poi metteteli da parte.
  • Nel frattempo preparate il ragù: in una pentola fate scaldare l’olio, aggiungete il trito di verdure e metà delle erbe aromatiche con un pizzico di sale e fate rosolare qualche minuto, aggiungete il tempeh sbriciolato con le mani e sfumatelo con il mirin, quindi aggiungete la salsa di pomodoro, un po’ di acqua e fate cuocere almeno mezz’ora.
  • Quando sarà il liquido sarà un po’ ridotto, regolate il sapore (con il sale o lo shoyu) e continuate a cuocere finché sarà abbastanza asciutto. Se necessario, potete aggiungere anche un po’ di mirin.
  • Mentre il ragù cuoce, prendete la zucca, spazzolatela sotto l’acqua corrente, tagliatela a cubetti, condite con olio e sale e l’altra metà delle erbe aromatiche e passatela in forno a 180°C per 15/20 minuti.
  • Quando è tutto pronto, prendete i vostri crostoni, conditeli con il ragù e la zucca (volendo potete anche mischiarli) e fate intiepidire il tutto prima di servire…da leccarsi i baffi!

Spaghetti con manteca di zucca e porri al coriandolo e tofu affumicato

Spaghetti con manteca di porri e zucca al coriandolo e tofu affumicato

Spaghetti con manteca di zucca e porri al coriandolo e tofu affumicato

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una manteca dolce e cremosa, che si accompagna perfettamente alle note croccanti e affumicate del tofu, con un punta di coriandolo che ravviva tutto il piatto!

Ingredienti

  • 1 porro a rondelle

  • 3 C olio di sesamo

  • sale marino integrale q.b.

  • ½ zucca piccola

  • 1 T latte di mandorla (o di cocco)

  • shoyu o tamari q.b.

  • coriandolo q.b.

  • 1/2 panetto di tofu affumicato

  • 250 g. pasta

Procedimento

  • Per preparare la manteca prendete una padella e fate saltare 1 porro a rondelle con 2 C di olio di sesamo e un pizzico di sale.
  • Quando inizia ad ammorbidirsi, aggiungete 1/2 zucca piccola sbucciata e tagliata a cubetti con un altro pizzico di sale.
  • Fate insaporire bene e poi fate stufare con un po’ di acqua e latte di mandorla o di cocco.
  • Quando le verdure saranno belle morbide, trasferitele in una ciotola e frullate il tutto fino a ottenere un composto cremoso.
  • Regolate eventualmente il sapore con un po’ di sale o shoyu e aggiungete una manciata di coriandolo tritato.
  • Per finire, aggiungete dei cubetti di tofu affumicato saltati in padella con poco olio di sesamo e shoyu.
  • Ora cucinate in abbondante acqua salata la pasta che preferite (possono essere degli spaghetti ma anche della pasta corta), scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, versatela in una padella, aggiungete il sugo diluito con un po’ di acqua di cottura e mantecate per qualche minuto sul fuoco.