Stufato di azuki con cipolle rosse e zucchine alla salvia

Stufato di azuki con cipolle rosse e zucchine al profumo di salvia

Stufato di azuki con cipolle rosse e zucchine alla salvia

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4

porzioni

Ingredienti

  • 200 g. azuki

  • acqua q.b.

  • 5 cm alga kombu

  • sale marino integrale q.b.

  • 2 C olio evo

  • 1 manciata battuto di salvia

  • 1 cipolla rossa grande o due medie

  • 3 zucchine

  • tamari q.b.

Procedimento

  • Mettete in ammollo gli azuki per 8/12 ore, quindi scolateli, sciacquateli e metteteli in una pentola con abbondante acqua fredda e un pezzetto di alga kombu, quindi portate a bollore e lasciateli cuocere coperti finché saranno teneri.
  • Quando sono quasi pronti, aggiungete il sale e lasciateli cuocere almeno una decina di minuti ancora, quindi scolateli, eliminate l’alga e metteteli da parte.
  • Nel frattempo in una casseruola fate scaldare 3 C di olio evo con un battuto abbondante di salvia fresca, quindi aggiungete una o due cipolle rosse con un pizzico di sale e fatele saltare velocemente, aggiungete poi le zucchine tagliate a metà per lungo e poi a rondelle oblique sempre con un pizzico di sale e fatele saltare qualche minuto.
  • Ora abbassate la fiamma e fate cuocere le verdure coperte. Quando saranno pronte, aggiungete gli azuki, amalgamate bene il tutto (se necessario aggiungete un goccio d’acqua), eventualmente regolate il sapore con shoyu o tamari e servite!

Torta salata di porri e zucchine

Torta salata di porri e zucchine

Torta salata di porri e zucchine

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una torta salata ideale per la primavera e l’estate, con un ripieno super morbido e avvolgente!

Ingredienti

  • 250 g. farine miste

  • sale marino integrale q.b.

  • 3 C olio evo

  • 1 porro a rondelle

  • 5 zucchine

  • 2 C olio evo

  • latte di soia o avena q.b.

  • semi di sesamo nero q.b.

  • shoyu q.b.

Procedimento

  • Preparate la pasta mescolando 250 g. di farina (150 g. farina 1 e 100 g. integrale di farro, ma potete anche cambiare sia il tipo di farina, sia le proporzioni) con un bel pizzico di sale, 3 C di olio evo e acqua q.b. per ottenere un bell’impasto morbido ed elastico. Se volete contribuire a una cottura più uniforme, potete aggiungere anche 1 c di cremor tartaro, mentre se volete arricchire l’impasto, potete aggiungere alle farine 1 c di curcuma o di semi di papavero.
  • Stendete la pasta su un foglio di carta da forno, bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e adagiatelo in una tortiera.
  • Nel frattempo preparate la farcia: fate saltare con olio evo e sale un porro tagliato a rondelle (in primavera potete usare anche del cipollotto), quindi aggiungete un po’ d’acqua e fatelo stufare lentamente.
  • Quando avrete ottenuto una consistenza bella cremosa, prendete due cucchiaiate di porri e metteteli da parte.
  • Nella padella, invece, aggiungete 5 zucchine medie tagliate a metà per lungo e poi a rondelle oblique, aggiungete un po’ di sale e fatele saltare senza aggiungere più acqua, in modo che siano cotte ma ancora croccanti.
  • Nel frattempo mettete i porri stufati che avete tolto dalla pentola in un mixer, aggiungete un panetto di tofu al naturale o 1/2 panetto di silk tofu e 1/2 panetto di tofu affumicato.
  • Frullate tutto insieme e, se necessario, aggiungete un po’ di acqua tiepida in modo da ottenere una bella consistenza cremosa.
  • Aggiungete la crema alle zucchine e porri, stendete la farcia sulla pasta, ripiegate i bordi leggermente all’interno, spennellate con della salsa di soia e infornate a 175°C per 25 minuti circa. Fate intiepidire leggermente prima di servire.

Crumble di zucchine

Crumble di zucchine

Crumble di zucchine

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Una ricetta sfiziosa, per non cadere nelle solite zucchine trifolate.

Ingredienti

  • 4 zucchine medie

  • sale marino integrale q.b.

  • 1 C olio evo

  • 1 T farina di mais fioretto

  • 1/2 T farina di mais bramata

  • 1 pizzico abbondante di sale

  • erbe aromatiche a piacere

  • 1 manciata nocciole tritate grossolanamente

  • acqua q.b.

Procedimento

  • In una pirofila adagiate le zucchine tagliate a fettine sottili, conditele con un po’ di olio e sale e mettetele da parte.
  • In una ciotola versate le due farine, il sale, le erbe aromatiche e le nocciole.
  • Mescolate bene, aggiungete l’olio e quindi iniziate ad aggiungere poca acqua alla volta, finché avrete ottenuto un impasto con una consistenza simile a quella della sabbia bagnata.
  • Distribuite la panatura sulle zucchine, in modo da coprirle completamente, e infornate a 185°C per 15 minuti o comunque finché saranno belle dorate.

Note

  • Sono buone calde, ma anche a temperatura ambiente.

Trofiette con cipollotto e favette in salsa di zucchine e basilico

Trofiette con cipollotto e favette in salsa di zucchine e basilico

Trofiette con cipollotto e favette in salsa di zucchine e basilico

Recipe by I Buoni Sani
Porzioni

4/5

porzioni

Un piatto con i colori, la freschezza e i profumi della primavera!

Ingredienti

  • 2 C olio di sesamo

  • 3 cipollotti a rondelle

  • sale marino integrale q.b.

  • 200 g. fave

  • 2 zucchine medio/grandi

  • 2 manciate basilico

  • 1 manciata frutta secca mista

  • acqua q.b.

  • acidulato di umeboshi q.b.

  • 250 g. trofie

  • scorza di 1 limone

  • 1 manciata di semi di papavero

  • 1 manciata alghe arame o hijiki ammollate (facoltativo)

Procedimento

  • In una padella scaldate 2 C di olio di sesamo, poi aggiungete due o tre cipollotti tagliati a rondelle con un pizzico di sale e fateli saltare velocemente.
  • A questo punto aggiungete le fave che avrete precedentemente cotto a vapore o sbollentato in acqua e privato della pellicina esterna. Fate insaporire bene, regolate il sale e mettete da parte.
  • Nel frattempo preparare il pesto: in un frullatore mettete 2 zucchine medio/grandi cotte a vapore o sbollentate in acqua e sale, 2 belle manciate di basilico, 1 manciata di frutta secca (mandorle, nocciole, anacardi) e iniziate a frullare.
  • Regolate la consistenza aggiungendo dell’acqua e alla fine sistemate il sapore con l’acidulato di umeboshi.
  • Quando è tutto pronto, cuocete le trofiette in abbondante acqua salata, fatele saltare con il sugo di cipollotti e fave e condite con il pesto.
  • Prima di servire, aggiungete delle scorze di limone e una manciata di semi di papavero. Per chi ama le alghe, consiglio di aggiungere una manciata di arame o hijiki al cipollotto… fanno la differenza!