fbpx Skip to content

Dieta chetogenica: a tutto grasso!

Un’altra dieta che incontra tanto successo è quella chetogenica, soprattutto perché permette di perdere peso molto velocemente e ben si adatta alla mentalità ormai diffusa del “tutto e subito, possibilmente senza troppa fatica”.

È una dieta che ha un notevole impatto sul normale funzionamento del nostro organismo, con conseguenze potenzialmente molto gravi. In pratica propone di usare i grassi come fonte di energia principale al posto del glucosio ricavato dai carboidrati.

Il meccanismo alla base di questa dieta riproduce una situazione di carestia per cui il corpo, non ricevendo più carboidrati, inizia a usare le riserve di grassi come fonte di energia, innescando dei meccanismi tutt’altro che salutari.

Cosa si mangia?

  • Carne e pesce
  • Verdure a foglia verde o comunque a basso contenuto di carboidrati
  • Cibi grassi come avocado, formaggio, yogurt, burro, olio, frutta secca e semi oleosi

Cosa non si mangia?

  • Cereali
  • Legumi
  • Patate
  • Frutta
  • Zuccheri in generale

Anche questo tipo di dieta, così come tutte le diete che prevedono una drastica riduzione dei carboidrati a favore di un maggiore introito proteico, grava soprattutto sulla salute di reni e fegato, creando il terreno ideale per lo sviluppo di patologie croniche.

Inoltre, un eccesso di grassi, soprattutto saturi, contribuisce a creare situazioni di tensione profonda, stagnazione e accumulo, con ripercussioni anche sul sistema immunitario.

Infine, non dimentichiamo che il nostro corpo, per stare bene, ha bisogno che proteine e carboidrati vengano assunti in determinate proporzioni e un consumo eccessivo di proteine alimenta il desiderio di carboidrati concentrati sotto forma di zucchero, riso e pasta raffinati, patate, pane bianco, dolci, zucchero e alcool, il che è tutt’altro che salutare.

Quale conclusione trarre? Impariamo a rispettare il nostro corpo e nutriamolo con cibo vero e integro!