fbpx Skip to content
Beancake alle nocciole e pistacchi

Beancake alle nocciole e pistacchi

Ricetta di I Buoni Sani

Perché le ricette svuota frigo non sono solo salate, a volte basta aprire lo sportello e come per magia gli ingredienti si combinano tra loro dando vita a un dolce strepitoso

Ingredienti

  • Per la base:
  • 1 T frutta secca e semi oleosi

  • 1 T fiocchi di miglio o avena

  • 1 T farina 1 o 2

  • 1 pz sale marino integrale

  • 1/2 bustina polvere lievitante con cremor tartaro

  • 1/4 T olio di girasole alto oleico

  • 1/3 T malto di riso

  • 1/2 c cannella in polvere

  • 1/2 c vaniglia in polvere

  • succo di mela q.b.

  • Per la crema di cannellini:
  • 2 T cannellini cotti (o ceci)

  • 60 gr nocciole tostate

  • 140 g malto di riso

  • 1 C polvere di carruba

  • succo di mela o latte vegetale q.b.

  • Per la crema pasticcera alla nocciola:
  • 750 ml latte vegetale misto (soia, riso, avena)

  • 250 gr sciroppo d’acero

  • 3c agar agar in polvere

  • 3C crema di nocciole

  • 1 C mirin

  • 1 c vaniglia in polvere

  • 1 pizzico di sale

  • scorza di 1 limone non trattato

  • Per la crema alle nocciole e cacao:
  • 2 C malto di riso

  • 1 C crema di nocciole

  • 1 C cacao in polvere

  • 1 pz vaniglia in polvere

  • latte vegetale o succo di mela q.b.

Procedimento

  • Per la base frullate la frutta secca e i fiocchi fino a ridurli in farina, quindi unite la farina, il sale, la polvere lievitante, la cannella e la vaniglia.
  • A parte emulsionate l’olio e il malto, unite agli ingredienti secchi e mescolate bene fino a ottenere un composto compatto. Se servisse liquido, aggiungete un po’ di succo di mela.
  • Prendete uno stampo per dolci ad anello, coprite il fondo con la carta da forno (fate in modo che fuoriesca dai bordi), versate l’impasto e pressatelo bene. Infornate a 175°C per 12 minuti o finché sarà bello dorato, quindi toglietelo dal forno e mettetelo da parte.
  • Per la crema di cannellini mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate fino a ottenere una crema bella densa e omogenea. Se fosse troppo asciutta, potete diluirla con un po’ di succo di mela o latte vegetale. Eventualmente potete regolare il sapore a vostro gusto, aggiungendo più malto, più nocciole, più carruba.
  • Per la crema pasticcera alla nocciola versate tutti gli ingredienti in una pentola, portate a bollore, fate sobbollire per 4 o 5 minuti, togliete dal fuoco, fate solidificare e frullate fino ad ottenere una crema morbida e priva di grumi.
  • Per la crema alle nocciole e cacao mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola finché saranno perfettamente amalgamati. Se necessario, aggiungete un po’ di latte vegetale o succo di mela per ottenere la consistenza desiderata.
  • Ora potete comporre la vostra torta: coprite la base con uno strato abbastanza spesso di crema di cannellini, aggiungete poi la crema pasticcera e decorate con la granella di pistacchi e la crema alle nocciole e cacao. Lasciate riposare qualche ora in frigorifero prima di servire.