La nostra società ci spinge all’azione, abbiamo giornate fitte di impegni, senza un attimo di tregua, e spesso capita (a me per prima!) di sacrificare le ore di riposo per riuscire a fare tutto quello che ci siamo prefissati.

In una visione energetica, veglia e sonno sono le due facce della stessa medaglia ed è importante che siano in equilibrio.

Perché è importante dormire:

  • Per dare la possibilità ai nostri organi di ripulirsi e rigenerarsi e presentarsi pronti per la nuova giornata
  • Per dare la possibilità al nostro sangue di ripulirsi e quindi non acidificarsi
  • Per permettere al nostro sistema nervoso di riposare e ricaricarsi
  • Per permettere ai reni, sede della nostra forza vitale, di ricaricarsi e mantenere un equilibrio tra qualità yin e yang, ma soprattutto per alimentare il nostro Jing, una specie di patrimonio energetico che riceviamo alla nascita e che, tra le altre cose, risente molto della mancanza di riposo: prima lo consumiamo e prima la nostra vita terrena finisce

Alcuni consigli per migliorare la qualità del sonno:

  • Andare a letto verso le 23 e comunque non oltre la mezzanotte: le ore più rigeneranti sono quelle appena prima e dopo la mezzanotte
  • Andare a dormire con lo stomaco vuoto: ecco perché la sera è importante mangiare presto e poco e, idealmente, fare una breve passeggiata dopo cena o comunque non sdraiarsi subito sul divano
  • Creare un ambiente che favorisca il riposo: è bene che la camera da letto non sia troppo calda, possibilmente buia e silenziosa, senza colori troppo vivaci e che le lenzuola siano di materiali naturali
  • Ridurre il più possibile il cibo riscaldato (l’ideale sarebbe non scaldarlo mai più di una volta) e includere a ogni pasto del cibo cucinato fresco
  • Ridurre la quantità di cibo yang (carne, uova, latte, formaggi, prodotti da forno, sale se usato in eccesso, cibi tostati e arrostiti)
  • Se si fa fatica a dormire, anche le spezie e i sapori troppo piccanti potrebbero interferire con il riposo
  • Bere bevande rilassanti prima di andare a letto (ottimo il succo di mela caldo, se è troppo dolce anche diluito con un po’ di acqua)
  • Fare un pediluvio con acqua calda e sale (per una decina di minuti con l’acqua che arrivi sopra le caviglie)
  • Non stare davanti a schermi tipo pc o telefono fino all’ora di andare a letto.

Buon riposo a tutti!